fbpx

ZTL Roma OGGI: ORARI E MAPPA. Nuovi orari

ztl roma

ZTL ROMA nuovi ORARI 2020 – Aggiornamento

Nuovi varchi attivi dal 15 Settembre

6 nuovi varchi Tpl saranno attivati a protezione delle preferenziali. Entreranno in servizio entro il 15 settembre: due in via Regina Margherita, due in corso Vittorio e due via Labicana.

Altri quattro a dicembre: a via del Corso e via dei Fori imperiali. Infine altri 11 entreranno in servizio entro febbraio 2021: due su via Emanuele Filiberto, due in viale Libia, uno in via Cicerone, lungotevere San Gallo e via Colonna, altri due in via Volturno e due sul corridoio Laurentina.

ZTL A ROMA CENTRO DI NUOVO ATTIVE

DaL 1 settembre si riaccenderanno i varchi di Trastevere e San Lorenzo, con orario dalle 21.30 alle 3. Dal 2 settembre, le telecamere a presidio delle ztl notturne torneranno a funzionare anche in centro e a Testaccio.

In questo caso l’orario è dalle 23 alle 3. Poi, nel resto del mese, come sempre, le ztl notturne di Trastevere e San Lorenzo saranno in funzione dal mercoledì al sabato, le altre solo il venerdì e il sabato.

Varchi attivi a Testaccio e San Lorenzo

Attive le Ztl notturne di San Lorenzo (21,30-3) e Testaccio (23-3).

La notturna di San Lorenzo è in vigore dal mercoledì al sabato.

La Ztl di Testaccio resta attiva solo il venerdì e il sabato.

Attive, con i consueti orari, anche le altre Ztl della città, come quella merci e Vam.

FASCIA VERDE E ANELLO FERROVIARIO

In vigore le consuete limitazioni nella Fascia Verde e nell’Anello Ferroviario.

Dal lunedì al venerdì, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali, non possono accedere e circolare nella Fascia Verde:

  • autoveicoli Euro 0 (benzina e diesel
  • Euro 1 (benzina e diesel)
  • Euro 2 (diesel).

Il più piccolo Anello Ferroviario è invece vietato, sempre dal lunedì al venerdì festivi esclusi: agli autoveicoli a benzina Euro 2; a quelli diesel Euro 3; a ciclomotori e motoveicoli Euro 1.

Ciclomotori e motoveicoli Euro 0, sempre nell’Anello Ferroviario sono vietati sette giorni su sette.

Tra le deroghe previste quelle, tra gli altri, per i mezzi a Gpl e a metano, per i veicoli con contrassegno disabili e per i motoveicoli registrati come storici.

Qui puoi consultare le mappe di Ztl, Anello Ferroviari e Fascia Verde.

LEGGI ANCHE>> Centri estivi Roma SETTEMBRE 2020: quelli consigliati per ciascun quartiere



__

ZTL Roma orari in sintesi

Il divieto di circolazione è previsto:

ZTL diurna Trastevere
dalle 6.30 alle 10.00 tutti i giorni, esclusi i festivi
ZTL Centro Storico diurna
6.30-18.00, da lunedì a venerdì (esclusi i festivi)
14.00-18.00, il sabato (esclusi i festivi
ZTL Centro Storico notturna
23.00-3.00, venerdì e sabato (anche se festivi).
ZTL notturna Trastevere
dalle 21.30 alle 3.00, venerdì e sabato (anche se festivi)
da maggio ad ottobre è attiva anche il mercoledì e il giovedì con gli stessi orari
ZTL notturna San Lorenzo
dalle 21.30 alle 3.00, venerdì e sabato (anche se festivi)
da maggio ad ottobre è attiva anche il mercoledì e il giovedì con gli stessi orari
ZTL notturna Testaccio

dalle 23.00 alle 3.00, venerdì e sabato (esclusi i festivi)

ZTL Tridente
6.30-19.00, dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi)
10.00-19.00, il sabato (esclusi i festivi)
Nel mese di agosto le Ztl notturne sono sospese

ZTL Roma Mappa 2020

La ZTL  Roma, tra le prime in Italia ad essere controllate con telecamere, presenta un’estensione molto vasta tale da poterla considerare come una delle più grandi d’Europa.

ZTL Roma orari e info IN DETTAGLIO

ZTL CENTRO STORICO

La ZTL Centro Storico diurna è chiusa alle automobili nei seguenti orari:

  • 6.30-18.00 da lunedì a venerdì (esclusi i festivi)
  • 14.00-18.00 il sabato (esclusi i festivi)

La ZTL Centro Storico notturna è chiusa alle auto nei seguenti orari:

  • 23.00-3.00, venerdì e sabato (anche se festivi)
  • dal 1 al 31 agosto la ZTL notturna è sospesa

Per conoscere i confini dei singoli settori della ZTL consultare la pagina romamobilita.it/it/servizi/ztl/ztl-centro-storico

I permessi per la ZTL Centro Storico
Possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore dell’autoveicolo:
– i residenti ed altre categorie aventi diritto al permesso per la ZTL
– le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione possono circolare in tutta la ZTL e sostare nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti.
I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso. I contrassegni rilasciati a residenti, domiciliati, artigiani, autofficine e lavoratori notturni per la ZTL Trastevere non sono validi per gli altri settori della ZTL Centro Storico.
Le esenzioni
Sono esclusi dal divieto di transito:
– le categorie di legge, i taxi, le auto a noleggio con conducente (NCC);
– i residenti possessori di permesso per la ZTL notturna;
– le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione;
– moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote (ad eccezione della ZTL Tridente A1);
– i veicoli a trazione esclusivamente elettrica possono liberamente e gratuitamente circolare all’interno delle ZTL di Roma. Per poter circolare liberamente e gratuitamente, deve essere preventivamente proposta una richiesta a Roma Servizi per la Mobilità, inoltrando una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] e allegando alla stessa copia della carta di circolazione del veicolo. L’Agenzia procederà ad autorizzare l’accesso nelle ZTL senza rilasciare alcun contrassegno cartaceo.

ZTL notturna Testaccio

La Zona a Traffico Limitato (ZTL) notturna San Lorenzo è chiusa alle automobili:
dalle 21.30 alle 3.00, venerdì e sabato (anche se festivi).
Da maggio ad ottobre è attiva anche il mercoledì e il giovedì con gli stessi orari.

Dal lunedì al venerdì sono inoltre in vigore, per ridurre l’inquinamento, le limitazioni all’accesso e circolazione all’interno dell’Anello Ferroviario (anche per i residenti).
Nel mese di agosto la ZTL non è attiva

Per conoscere le zone che rientrano in questo settore consultare la pagina https://romamobilita.it/it/servizi/ztl/ztl-testaccio
I permessi per la ZTL Testaccio
I residenti nella ZTL e nelle strade perimetrali, i domiciliati ed altre categorie aventi diritto al permesso per la ZTL, nonché le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione, possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore dell’autoveicolo. I contrassegni per persone con disabilità danno diritto alla circolazione in tutta la ZTL e alla sosta nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti.
I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso.
Tutti i cittadini interessati ad accedere a Testaccio, aventi diritto al permesso, non sono tenuti obbligatoriamente a richiederlo poiché coloro che entrano nella territorio della ZTL, nelle giornate del venerdì e del sabato, prima delle ore 23.00 (orario di attivazione), potranno regolarmente continuare a sostare all’interno, ma non potranno circolare in questa zona. Il contrassegno è infatti necessario esclusivamente a coloro che hanno la necessità di accedere nelle ZTL durante le giornate e gli orari di limitazione della circolazione.
Le esenzioni
Sono esclusi dal divieto di transito:
–  i taxi e le auto a noleggio con conducente (NCC).
– le moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore del giorno e della notte, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote.
– i veicoli a trazione esclusivamente elettrica possono liberamente e gratuitamente circolare all’interno delle ZTL di Roma. Per farlo, deve essere preventivamente proposta una richiesta a Roma Servizi per la Mobilità, inoltrando una mail all’indirizzo di posta elettronica  [email protected]  e allegando alla stessa copia della carta di circolazione del veicolo. L’Agenzia procederà ad autorizzare l’accesso nelle ZTL senza rilasciare alcun contrassegno cartaceo.
Per i veicoli elettrici già autorizzati a fronte di passate comunicazioni l’autorizzazione verrà concessa d’ufficio da Roma Servizi per la Mobilità.

ZTL notturna San Lorenzo

La Zona a Traffico Limitato (ZTL) notturna San Lorenzo è chiusa alle automobili:
dalle 21.30 alle 3.00, venerdì e sabato (anche se festivi).
Da maggio ad ottobre è attiva anche il mercoledì e il giovedì con gli stessi orari.

Dal lunedì al venerdì sono inoltre in vigore, per ridurre l’inquinamento, le limitazioni all’accesso e circolazione all’interno dell’Anello Ferroviario (anche per i residenti).

Nel mese di agosto la ZTL non è attiva

Per conoscere le zone che rientrano in questo settore consultare la pagina https://romamobilita.it/it/servizi/ztl/ztl-san-lorenzo

I permessi
possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza dell’autoveicolo:
– i residenti, i domiciliati e i titolari di laboratorio artigianale siti nella ZTL San Lorenzo, che trasportano materiale voluminoso e ingombrante
– le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione che consentono la circolazione in tutta la ZTL e la sosta nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti.
I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso. I contrassegni per la ZTL San Lorenzo non danno diritto a circolare nelle altre ZTL.
Le esenzioni
Sono esclusi dal divieto di transito:
– le categorie di legge, i taxi, le auto a noleggio con conducente (NCC);
– i residenti possessori di permesso per la ZTL San Lorenzo;
– le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione;
– moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore del giorno e della notte, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote;
– i veicoli a trazione esclusivamente elettrica possono liberamente e gratuitamente circolare all’interno delle ZTL di Roma. Per poter circolare liberamente e gratuitamente, deve essere preventivamente proposta una richiesta a Roma Servizi per la Mobilità, inoltrando una mail all’indirizzo di posta elettronica   [email protected]   e allegando alla stessa copia della carta di circolazione del veicolo. L’Agenzia procederà ad autorizzare l’accesso nelle ZTL senza rilasciare alcun contrassegno cartaceo.

ZTL diurna Trastevere

La Zona a Traffico Limitato (ZTL) diurna Trastevere è chiusa alle automobili:
dalle 6.30 alle 10.00 tutti i giorni, esclusi i festivi
La Zona a Traffico Limitato (ZTL) notturna Trastevere è chiusa alle automobili e il limite di velocità è 30 Km/h.:
dalle 21.30 alle 3.00, venerdì e sabato (anche se festivi)
Da maggio a ottobre è attiva anche il mercoledì e il giovedì con gli stessi orari.

Ad agosto la sola ZTL notturna è sospesa.

Dal lunedì al venerdì sono inoltre in vigore, per ridurre l’inquinamento, le limitazioni all’accesso e circolazione all’interno dell’Anello Ferroviario (anche per i residenti).​
I permessi per la ZTL Trastevere
Possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore dell’autoveicolo:
– i residenti ed altre categorie aventi diritto al permesso per la ZTL
– le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione che consentono di circolare in tutta la ZTL e alla sosta nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti.
I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso. I contrassegni rilasciati a residenti, domiciliati, artigiani, autofficine e lavoratori notturni per il settore G (“Trastevere”) non sono validi per gli altri settori della ZTL Centro Storico.
Le esenzioni
Sono esclusi dal divieto di transito:
– categorie di legge, i taxi, le auto a noleggio con conducente (NCC),
– residenti in possesso di permesso per la ZTL Trastevere
– persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione
– moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore del giorno e della notte, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote
– i veicoli a trazione esclusivamente elettrica possono liberamente e gratuitamente circolare all’interno delle ZTL di Roma. Per poter circolare liberamente e gratuitamente, deve essere preventivamente proposta una richiesta a Roma Servizi per la Mobilità, inoltrando una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]   e allegando alla stessa copia della carta di circolazione del veicolo. L’Agenzia procederà ad autorizzare l’accesso nelle ZTL senza rilasciare alcun contrassegno cartaceo.

ZTL notturna Trastevere

ZTL notturna Trastevere:
– da novembre ad aprile attiva tra le 21.30 e le 3.00 il venerdì e sabato (ZTL attiva anche se il venerdì o il sabato coincidono con le festività);
– da maggio a luglio attiva tra le 21.30 e le 3.00 il mercoledì, giovedì, venerdì e sabato (ZTL attiva anche in caso di coincidenza con le festività);
– agosto ZTL sospesa;
– da settembre ad ottobre attiva tra le 21.30 e le 3.00 il venerdì e sabato (ZTL attiva anche in caso di coincidenza con le festività).

Nel mese di agosto la ZTL non è attiva

Per conoscere le zone che rientrano in questo settore consultare la pagina https://romamobilita.it/node/165
I permessi per la ZTL Trastevere
I residenti ed altre categorie aventi diritto al permesso per la ZTL, nonché le persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione, possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore dell’autoveicolo. I contrassegni per persone con disabilità danno diritto alla circolazione in tutta la ZTL e alla sosta nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti.
I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso. I contrassegni rilasciati a residenti, domiciliati, artigiani, autofficine e lavoratori notturni per il settore G (“Trastevere”) non sono validi per gli altri settori della ZTL.
In tutte le strade e le piazze della ZTL notturna di Trastevere il limite di velocità è 30 Km/h.
Le esenzioni
Sono esclusi dal divieto di transito:
– categorie di legge, i taxi, le auto a noleggio con conducente (NCC),
– residenti possessori di permesso per la ZTL Trastevere
– persone con disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione
– moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore del giorno e della notte, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote.

ZTL Tridente

La ZTL Tridente (A1) è chiusa a automobili, ciclomotori e motocicli nei seguenti orari:

  • 6.30-19.00 da lunedì a venerdì (esclusi i festivi)
  • 10.00-19.00 il sabato (esclusi i festivi)

I 6 varchi elettronici sono posizionati in via di Ripetta (incrocio con via dell’Oca), via dei Pontefici (incrocio piazza Augusto Imperatore), via Condotti (incrocio largo Goldoni), via di Propaganda (incrocio via Capo le Case), via di San Sebastianello, (incrocio viale Trinità dei Monti), via del Gambero (incrocio via delle Convertite).

Possono chiedere il permesso di accesso i veicoli di residenti e domiciliati nella ztl A1, lavoratori notturni o artigiani con sede all’interno della ztl A1 ed altre categorie consultabili sull’apposita sezione del sito romamobilita.it
La novità assoluta, rispetto alle altre zone a traffico limitato della Capitale, è che i dispositivi elettronici sanzioneranno anche moto e ciclomotori dei non residenti, che resteranno quindi definitivamente fuori dalla Ztl A1.
Negli orari di chiusura potranno sostare all’interno dell’area esclusivamente i titolari di contrassegno in cui sia espressamente indicata la possibilità di sosta su strada. Possono chiedere il permesso di accesso i veicoli di residenti e domiciliati nella Ztl A1, lavoratori notturni o artigiani con sede all’interno della zona e altre categorie consultabili sul sito dell’Agenzia della mobilità.

Potrebbero interessarti anche...