fbpx

Furto da Primark Roma: lo stratagemma adottato

primark cashback

Furto da Primark Roma

Furto al Primark Roma presso il Centro Commerciale Maximo: 362 capi d’abbigliamento nascosti in buste e passeggini.

Tre donne hanno approfittato della particolare organizzazione all’interno dello store irlandese, in quanto all’ingresso viene fornita ai clienti una busta nera e nel momento in cui si passa per la cassa la busta viene sostituita da una bianca, a segnalare che i capi sono stati pagati.

Le 3 donne armate di passeggini e buste sono entrate nel negozio, prendendo la merce dagli scaffali e riuscendo a portare via 362 capi, per il valore di oltre 2mila euro.

LEGGI ANCHE: Primark Roma saldi invernali 2021: quando iniziano

Le donne, che si sono finte mamme e si sono fatte aiutare da una loro complice sedicenne, hanno riempito i passeggini di merce e capi di abbigliamento, per poi inserirli in delle buste bianche, di cui già predisponevano grazie ad un precedente acquisto, sempre da Primark. Tuttavia il vigilante del negozio ha notato il passo svelto delle signore che tentavano di uscire e ha avvisato le forze dell’ordine. A quel punto i Carabinieri le hanno bloccate all’uscita del centro commerciale.

Le due donne, romene di 33 e 35 anni di Ardea, sono state così arrestate. A finire nei guai anche una loro complice, una 16enne, denunciata.

LEGGI ANCHE>> Orari apertura PRIMARK ROMA >>