fbpx

Frappe al forno Fatto in casa da Benedetta: la ricetta

Frappe al forno la ricetta di Benedetta Rossi

Frappe al forno Fatto in casa da Benedetta: le frappe sono il dolce tipico del Carnevale.

Il nome più comune di questi semplici e golosi dolci di Carnevale è chiacchiere, c’è chi le chiama bugie e chi FRAPPE. In alcuni posti del nostro Paese, questi dolci hanno dei nomi davvero curiosi: cunchielli, in Molise, sfrappe nelle Marche, crostoli in Trentino e Friuli Venezia Giulia, cioffe in Abruzzo, maraviglias in Sardegna, fiocchetti in Emilia Romagna, ad eccezione di Bologna dove sono note come sfrappole, e addirittura guanti, in alcune zone montuose della Campania, e lattughe in provincia di Mantova e di Brescia.

LEGGI ANCHE: Pastiera napoletana di Benedetta Rossi: la ricetta

Comunque le chiamate, la ricetta perfetta per preparare le frappe è quella di Benedetta Rossi.

INGREDIENTI 
1 Uovo
1 cucchiaio di Zucchero
1 cucchiaio di Liquore all’anice
(in alternativa un’altro liquore aromatico oppure vino bianco)
1 cucchiaio di Olio di Girasole
Buccia grattugiata di limone a piacere
un pizzico di sale
140g di Farina circa

Olio Per Friggere (per la versione fritta)
zucchero a velo per la guarnizione

In una ciotola rompiamo un uovo, aggiungiamo un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di liquore all’anice (o un altro liquore a vostra scelta, va bene anche il vino bianco), un cucchiaio di olio di semi e la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e infine la farina poco per volta.

Iniziamo ad impastare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Stendiamo la pasta con il mattarello per ottenere una sfoglia sottile, spolveriamo di farina man mano che procediamo a dare forma alla sfoglia.

Con la rotella tagliamo a strisce la pasta, prima in un senso, poi nel senso opposto per ottenere lunghi rettangolini.

Prepariamo la padella con l’olio per friggere, l’olio è pronto quando versando un pezzetto di impasto torna subito a galla. Quindi mettiamo a friggere un paio di chiacchiere alla volta e rigiriamo un paio di volte per farle cuocere da tutti i lati. Quando sono belle dorate scoliamo e appoggiamo su carta assorbente. Continuiamo a friggere tutto l’impasto.

Infine spolveriamo di zucchero a velo abbondante e mangiamole calde calde!

Se vogliamo le chiacchiere o frappe in  una versione più leggera possiamo farle al forno. In questo caso basta tagliarle un pochino più grandi , metterle in una teglia ricoperta di cartaforno e infornare a 200° per 10 minuti. Quando sono pronte spolveriamo di zucchero a velo!

Provate anche voi la ricetta delle frappe di Fatto in casa di Benedetta e diteci come vi sono venute!

VUOI FARE MUFFIN MERINGATI CON COLOMBA? ECCO LA BUONISSIMA RICETTA