fbpx

Coronavirus: Avigan, il farmaco giapponese funziona davvero?

Avigan funziona davvero
Avigan funziona davvero?

Coronavirus Avigan, il farmaco giapponese contro il Covid-19

AGGIORNAMENTO: AL VIA SPERIMENTAZIONE FARMACO GIAPPONESE AVIGAN

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) “procede sulla sperimentazione del medicinale Avigan.

Lo annuncia il ministro della Salute Roberto Speranza. Il direttore generale di Aifa, Nicola Magrini, afferma, “mi ha comunicato che la riunione del Comitato Tecnico-Scientifico di questa mattina, dopo una prima analisi sui dati disponibili relativi ad Avigan, sta sviluppando un programma di sperimentazione e ricerca per valutare l’impatto del farmaco nelle fasi iniziali della malattia”.

Nei prossimi giorni, “i protocolli saranno resi operativi, come già avvenuto per le altre sperimentazioni in corso”, ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo l’incontro con il direttore generale di Aifa.

Coronavirus Avigan funziona davvero? Sta circolando sul web il video di Cristiano Aresu, un farmacista in visita in Giappone, che mostrerebbe come la vita in Giappone sia tornata alla normalità in tempi di coronavirus grazie al farmaco antinfluenzale Avigan.


Il filmato sottolinea come in Italia il farmaco non sia stato ancora adottato per interessi economici e per motivi burocratici, facendo quindi intendere che tutti i morti per il coronavirus si sarebbero potuti salvare.

Avigan funziona davero? La decisione dell’AIFA sulla sperimentazione in Italia

E’ di poche ore fa la notizia che l’AIFA ha dato l’OK alla sperimentazione dell’Avigan anche in Veneto: ‘Spero che da domani si possa partire’, ha dichiarato Luca Zaia

Avigan funziona davvero?

Avigan funziona davvero?

Questo video però non convince. E’ possibile che l’Italia non conosca questo farmaco o che faccia finta di non conoscerlo?

Prima di tutto l’Avigan è già stato utilizzato in Italia cinque anni fa, nel 2015, presso lo Spallanzani di Roma, come trattamento sperimentale contro l’Ebola, vista l’emergenza, ma pur sempre raccomandando all’epoca ulteriori ricerche.

LEGGI ANCHE: Maschera anti virus fai da te: come fare mascherina per il Coronavirus

Inoltre già da settimane anche in Italia l’Avigan è noto nel trattamento contro il Covid-19.

Coronavirus Avigan funziona davvero?

Le autorità mediche cinesi hanno confermato l’efficacia del farmaco giapponese contro il nuovo coronavirus . Secondo Zhang Xinmin, funzionario del Ministero cinese della Scienza e della Tecnologia, il farmaco avrebbe un alto grado di sicurezza e sarebbe efficace nel trattamento.

Ovviamente questa conferma ha fatto impennare le azioni della Toyama Chemical (Fujifilm group), l’azienda produttrice del farmaco.

Coronavirus Avigan perchè non viene usato in Italia?

Affinché un farmaco possa entrare in commercio in Italia, e in Europa, deve essere sottoposto ad adeguati controlli e studi.
Per combattere il coronavirus, l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha attivato un iter pià veloce di approvazione dell’uso negli ospedali di nuovi farmaci efficaci per combattere Covid-19. Requisito imprescindibile è la disponibilità di dati sulla sicurezza dell’impiego nell’uomo.
Purtroppo per l’Avigan sono stati riconosciuti degli effetti collaterali (tra i quali anche delle anomalie fetali per le donne incinta) per i quali i medici giapponesi invitano alla cautela.

Inoltre le autorità giapponesi starebbero usando il farmaco solo su pazienti con coronavirus che hanno sintomi lievi o moderati. L’Avigan è stato testato su 70 persone e  non sembra funzionare su pazienti con sintomi più gravi.

 

Inoltre il farmaco necessita ancora dell’approvazione del Governo giapponese per l’uso in vasta scala sui pazienti Covid-19. I risultati della ricerca clinica potrebbero finire ad aprile e vedere l’approvazione a maggio.

Per questo in Italia ancora non è stato adottato per combattere il coronavirus.

Coronavirus Avigan, i dubbi sul video di Cristiano Aresu

Nel video virale di Cristiano Aresu sembrerebbe che la vita in Giappone sia tornata alla normalità. In realtà dai casi positivi giornalieri pubblicati sul sito del Ministero della Salute giapponese l’emergenza non pare affatto conclusa.
Il numero totale di persone che sono state infettate dal nuovo coronavirus in Giappone, esclusi quelli che lo hanno contratto a bordo di una nave da crociera, ha superato 1.000 venerdì scorso.

Inoltre su Youtube un utente dopo aver visto il filmato ha sottolineato che “quella piazza di sabato (perché dice che è sabato) in una situazione normale sarebbe talmente piena da faticare a camminare. Invece ci sono 4 gatti, perché nonostante il Giappone”.




Quindi in conclusione in Italia l’Avigan non è ancora stato utilizzato perché non si hanno studi certi che confermino l’efficacia di questo farmaco contro il coronavirus.

Probabilmente sarà uno dei farmaci che saranno presi in considerazione per pazienti con coronavirus che hanno sintomi lievi o moderati.

>> Leggi anche: Coronavirus quante persone in macchina sono consentite



 

Potrebbero interessarti anche...