fbpx

Ricetta Spaghetti cacio e pepe

Ricetta Spaghetti cacio e pepe: come preparare un gustoso primo piatto

Ricetta Spaghetti cacio e pepe è tra i piatti forti della tradizione romana: pecorino grattugiato e grani di pepe, una ricetta veloce e saporita!

I 5 errori da evitare per una buona riuscita della ricetta spaghetti cacio e pepe:

  1. Non sbagliare formaggio
    Infatti il cacio, per la cacio e pepe, è soltanto il pecorino romano
  2. Ignorare il potere anti-grumi dell’acqua di cottura
    Per evitare i grumi nella famosa ricetta spaghetti cacio e pepe basta usare l’acqua di cottura della pasta
  3. Sbagliare la cottura della pasta
    La pasta per la cacio e pepe va scolata molto prima della cottura ottimale perché ha bisogno di fare ancora un passaggio in padella con acqua e pecorino.
  4. Non usare pasta a caso
    Per la cacio e pepe la tradizione impone pasta lunga, come spaghetti o tonnarelli.

Ricetta Spaghetti cacio e pepe: ingredienti

200 grammi pecorino
q.b. pepe
400 grammi pasta di grano duro
3 cucchiai olio di oliva extravergine

Ricetta Spaghetti cacio e pepe: procedimento

 

Lessate in abbondante acqua salata 400 g di spaghetti. Ammorbidite con 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta 200 g di pecorino non troppo stagionato, grattugiato. Mettete 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva in una larga padella con un’abbondante macinata di pepe; scolate gli spaghetti molto al dente (eventualmente conservate un po’ di acqua di cottura da aggiungere alla fine nel caso la pasta risultasse un po’ asciutta) e rovesciateli nella padella. Aggiungete il formaggio ammorbidito e terminate la cottura mantecando gli ingredienti un paio di minuti su fiamma media. Pepate di nuovo abbondantemente, suddividete nei piatti e servite.

PER ALTRE RICETTE GUSTOSE PER IL 1 MAGGIO CON FAVE E PECORINO VAI QUI

 

Potrebbero interessarti anche...