fbpx

Mimosa torta Benedetta Rossi: la ricetta facile da fare

Mimosa torta Benedetta Rossi ricetta

Torta Mimosa di Benedetta Rossi: una torta che piace a tutti, grandi e piccini, da seguire passo passo nella ricetta di Benedetta Rossi.

La ricetta di Benedetta Rossi è davvero semplice da eseguire e chiunque può realizzarla, anche le meno abili in cucina. Provare per credere!

Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento per preparare un dolce goloso ed allo stesso tempo delicato.

LEGGI ANCHE: Questo 8 marzo, festa della donna, perché non ti concedi una serata di evasione, chiacchiere e relax >>

Torta mimosa curiosità

Lo sapete perché si chiama Torta Mimosa? Il dolce deve il suo nome al pan di spagna (di colore giallo) con il quale viene realizzato e che sbriciolato sulla superficie ricorda i fiorellini della mimosa.

La torta mimosa è nata nel 1950 grazie al pasticcere Adelmo Renzi. Successivamente fu realizzata durante un concorso di pasticceria a Sanremo ed grazie alla sua vittoria, la torta mimosa si diffuse rapidamente per essere poi susseguita da moltissime versioni: al cioccolato, all’ananas e molto altro ancora.

Torta mimosa di Benedetta Rossi procedimento

Su Instagram Instagram la cuoca tanto amata ha pubblicato un video relativo alla preparazione della torta mimosa
Il procedimento per Torta mimosa di Benedetta Rossi parte dal pan di spagna.

Ingredienti: farina, zucchero, lievito per dolci, uova, latte, ananas e panna.

Ora, non vi resta che allacciare il grembiule e mettervi a lavoro. Con semplici e pochi ingredienti, realizzerete un dolce che lascerà tutti senza parole! Provare per credere!

LEGGI ANCHE: Cosa regalare al posto della mimosa? Idee sfiziose e originali

 

PAN DI SPAGNA:
6 uova
220g di zucchero
220g di farina
1 bustina di lievito

FARCITURA e DECORAZIONE:
3 uova
6 cucchiai di zucchero
6 cucchiai di farina
750 ml di latte
buccia di limone

1/2 litro di panna già zuccherata
1 barattolo di ananas sciroppato
1/2 bicchiere di acqua
fiocchetti in raso (facoltativi)

COME PREPARARE LA TORTA MIMOSA

Come preparare il pan di spagna.

In una ciotola rompiamo le uova, iniziamo a mescolare con uno sbattitore elettrico e aggiungiamo lo zucchero. Incorporiamo la farina poco alla volta, quindi aggiungiamo il lievito per dolci.

Usiamo una teglia rettangolare, la mia è 32 x 22cm,  ungiamo di olio e infariniamo. Possiamo usare anche una teglia di alluminio usa e getta da otto porzioni. (Oppure una teglia da 4 porzioni usando la metà delle dosi).

Versiamo l’impasto del pan di spagna. Inforniamo a 180° e lasciamo cuocere 35-40 minuti (forno statico). Nel frattempo prepariamo la crema.

Come preparare la crema per la torta mimosa.

Scaldiamo il latte in un pentolino e aggiungiamo una scorza di limone.

In un’altra pentola aggiungiamo le uova e lo zucchero, poi la farina. Mescoliamo bene con una frusta fino ad ottenere un composto perfettamente liscio.

Quando il latte è caldo togliamo la scorza e versiamo il latte nella crema, mescoliamo bene e portiamo sul fuoco. Lasciamo cuocere fino a che non si addensa, mescolando continuamente. Ci vorranno circa 5 minuti.

Copriamo la pentola con una pellicola e teniamo da parte la crema.

Una volta sfornato il pan di spagna lo lasciamo raffreddare completamente e poi lo togliamo dalla teglia. Con un coltello affilato lo tagliamo in orizzontale per ottenere 3 strati uguali.

Come preparare la farcitura della torta mimosa

In una ciotola versiamo la panna già zuccherata e montiamo a neve con lo sbattitore elettrico.

Riprendiamo la crema e mescoliamo qualche secondo con lo sbattitore. Ci aggiungiamo la metà della panna montata. Amalgamiamo bene con una spatola o un cucchiaio. Teniamo da parte l’altra metà della panna montata per la decorazione.

In una ciotola svuotiamo il barattolo dell’ananas sciroppato, tagliamo le ananas a pezzettini e le aggiungiamo alla crema.

Allo sciroppo rimasto aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua per fare la bagna.

Come assemblare e decorare la torta mimosa.

In un vassoio rettangolare poggiamo il primo strato di pan di spagna e lo bagniamo con lo sciroppo all’ananas. Copriamo con la metà della crema all’ananas e livelliamo con una spatola.
Poggiamo il secondo strato, inzuppiamo con la bagna e copriamo con il resto della crema all’ananas.

Prendiamo l’ultimo strato e con il coltello rifiliamo i bordi mantenendo solo la parte centrale morbida. La sbricioliamo completamente in una ciotola.

Ricopriamo la superficie della torta con le briciole di pan di spagna lasciando liberi i bordi.

Con la panna montata avanzata riempiamo la sac a poche e decoriamo lungo tutto il bordo della torta.

Per aggiungere un tocco elegante ho scelto un bel nastro di raso giallo. Facciamo dei fiocchetti da sistemare agli angoli della torta, basta poggiarli leggermente sulla panna. Poi tagliamo dei pezzettini e li sistemiamo lungo il bordi della torta infilandone leggermente i lati nella panna. In questo modo avremo l’impressione che un intero nastro giallo sia stato cucito all’interno della torta.

La torta mimosa è pronta, tutta gialla e allegra, un dolce elegante e  di grande effetto! Se la ricetta vi è piaciuta condividetela e scrivete le vostre impressioni nei commenti!

Guardate anche i cupcake mimosa e la torta fredda all’ananas.

LEGGI ANCHE>> PRIMARK ROMA  aderisce al Cashback? >>