fbpx

Autocertificazione per viaggiare in Italia durante coronavirus

Autocertificazione per viaggiare in Italia durante coronavirus: scarica il doc
Autocertificazione per viaggiare in Italia durante coronavirus: scarica il doc

Autocertificazione per viaggiare in Italia dopo l’estensione della zona rossa

Autocertificazione per viaggiare in Italia che sia per motivi di lavoro inderogabili che per motivi di salute seri: questo è quello che gli italiani stanno cercando sul web dopo l’estensione della zona rossa a tutta l’Italia.

Giuseppe Conte ieri sera a reti unificate è intervenuto parlando di un’azione dovuta per contrastare tutti i ragazzi e le persone che continuano a frequentare locali, bar, ristoranti e luoghi d’incontro senza tener conto che il coronavirus sta viaggiando a ritmi serrati e potrebbe portare al collasso della sanità italiana.

>> ECCO I NUMERI DEI CONTAGIATI PER OGNI ASL A ROMA E NEL LAZIO FINO AD OGGI

Giuseppe Conte ha anche affermato che per motivi di salute seri o di lavoro inderogabili è possibile muoversi nel territorio di appartenenza e fuori dalla Regione in cui si risiede solo se si presenta un autocertificazione con i reali motivi dello spostamento.



Autocertificazione per viaggiare in Italia durante coronavirus: MODULO

Veniamo ora al modulo di autocertificazione, necessario per tutti i cittadini che si trovano nelle condizioni di dover necessariamente affrontare spostamenti. E’ stato chiarito, esattamente come valeva per la Lombardia e le altre 14 province del nord dall’8 marzo, che “va evitato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute”. Da oggi, per muoversi in tutta Italia, è dunque necessario esibire un’autodichiarazione.

SCARICA QUI : Autocertificazione per viaggiare in Italia durante coronavirus

Potrebbero interessarti anche...