Pranzo di Ferragosto, la tradizione romana. Ecco cosa preparare

Pranzo di Ferragosto 2018 a Roma

La tradizione vuole che a Roma il pranzo di Ferragosto inizi con prosciutto e melone, prosegua con lasagne e pollo alla romana con peperoni, indimenticabile quello preparato dalla Sora Lella:

Il pranzo dei Ferragosto dovrà concludersi con una fetta di cocomero gelato.

Grazie ad Alpicio sappiamo che tra i primi piatti in uso a Roma vi era proprio la “lagana”, l’antenata dell’attuale lasagna realizzata con sottili sfoglie di pasta farcite e cotte in forno, mentre i frutti più comuni nell’antica Roma erano uva e fichi. Marziale e Plinio, però, menzionano regolarmente anche il cocomero nelle loro cronache dei pranzi ufficiali. Da Plinio il vecchio, infine, apprendiamo di una forma di gelato prodotto già a Roma amalgamando ghiaccio tritato con miele e succhi di frutta.

Per chi vorrebbe preparare le lasagne secondo la ricetta ‘della nonna’, sbirciate questo link:

Lasagne alla romana

Per la ricetta del pollo coi peperoni vi rimandiamo al sito di Misha, che vi indicherà passo passo come preparare questo secondo piatto:
www.misya.info/ricetta/pollo-ai-peperoni-alla-romana.htm

Se invece per il pranzo di Ferragosto vi volete regalare una giornata lontano dai fornelli, ecco i ristoranti che resteranno aperti il 15 Agosto a Roma, clicca qui

Leggi anche:

– Centri Commerciali aperti a Ferragosto a Roma, ecco quali
– Ferragosto a Roma, gli eventi da non perdere: fuochi d’artificio e…
– Roma, PISCINE all’aperto 2018: ecco dove andare
– Centri estivi a Roma: i migliori per i vostri bambini

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti